Tuttosport: oggi Genoa-Zenit, ma con la testa al mercato

In partenza Lazovic e Laxalt

1876
El Yamiq Galabinov e Lakicevic (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Lo Zenit è più collaudato di noi, avendo iniziato il 20 giugno”. Non per questo, però, secondo Mimmo Criscito il suo Genoa partirebbe battuto in vista dell’amichevole odierna (fischio d’inizio alle ore 17,30, a Neustift) che contrapporrà al Grifone i russi, ex squadra del terzino oggi rientrato in rossoblù: “Sarà un piacere riabbracciare i compagni e tutti gli amici che ho lasciato”, ha poi confessato l’ex capitano del club sponsorizzato dalla Gazprom. Sarà dunque un test di lusso per mister Ballardini, che allo Sportplatz potrà ammirare la sua formazione contro un avversario certamente probatorio. Così, senza gli assenti Marchetti, Criscito e Sandro, la gara contro lo Zenit aprirà ufficialmente la seconda settimana di preparazione al campionato.

Gli occhi del Grifone, secondo Tuttosport, sono però principalmente rivolti al mercato: si attendono per oggi le visite mediche di Lisandro Lopez col Genoa, che potrebbe presto salutare Darko Lazovic destinato al Frosinone e Diego Laxalt per cui la vetrina Mondiale ha portato in dote l’interesse dell’Everton, in Premier League. Sul fronte Petagna, che ieri vi davamo come nome papabile per l’attacco rossoblù, c’è da registrare invece una decisa accelerazione della Spal, prossima a convincere il 23enne dell’Atalanta.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.