Spinelli a Primocanale: «Dalla Cina qualcosa bolle in pentola per il Genoa»

L'ex patron rossoblù: «Potrebbero arrivare novità anche perché il club rossoblu ha una tale storia che può interessare investitori importanti»

11045
Aldo Spinelli presidente del Livorno ed ex patron del Genoa (Foto Gabriele Maltinti/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Aldo Spinelli in un’intervista a 360 gradi a Primocanale, dal porto al calcio non ha nascosto che sul futuro del Genoa potrebbero esserci delle novità incalzato da Elisabetta Biancalani: «Sì, qualcosa bolle in pentola».

«Dalla Cina potrebbero arrivare novità anche perché il club rossoblu ha una tale storia che può interessare investitori importanti. Diciamo che Preziosi ha contatti imprenditoriali con la Cina. Lui sta facendo il massimo ma una società costa molto, centinaia di milioni. La salvezza? Possibile perché la squadra è migliorata e perché Nicola è un bravissimo allenatore e ho fiducia nei giocatori arrivati dal mercato», afferma Spinelli.

CLICCA QUI PER COMMENTARE LA NOTIZIA SUL SITO DI PRIMOCANALE

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.