Russo saluta il Genoa: «Grazie, ora sono un uomo»

«Voglio ringraziare i direttori e i preparatori che con la loro genovesità hanno fatto e faranno le fortune di questa società» scrive il portiere

4514
Russo Genoa
Russo (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Alessandro Russo saluta il Genoa con un messaggio affidato a Instagram. «Quattro anni di Genova e di Genoa, per una città che mi ha accolto da ragazzo e mi saluta da uomo, per una società che si basa sul lavoro di persone che hanno il genoa tatuato sulla pelle e si preoccupano di formare uomini prima che calciatori. Voglio ringraziare proprio loro, i direttori e i preparatori che con la loro genovesità hanno fatto e faranno le fortune di questa società. Dopo questi 4 anni sono ancora più convinto di aver fatto la scelta giusta. Un saluto ai mister e ai compagni che mi hanno accompagnato in questo percorso, GRAZIE GENOA» scrive il portiere calabrese.

Russo passa al Sassuolo nell’ambito dello scambio alla pari con Francesco Cassata.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.