Roma-Genoa, le pagelle: il Grifone ha il mal di testa, decide Mancini

Pjaca parte sempre in ritardo, Marchetti non fa rimpiangere Perin

3132
Mancini Roma-Genoa
Mancini insacca di testa contro il Genoa (foto Twitter @OfficialASRoma)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Pubblichiamo di seguito le pagelle di Pianetagenoa1893.net ai protagonisti di Roma-Genoa, gara terminata 1-0. Decide il gol di testa di Mancini, fotocopia della marcatura di Tonelli nel derby.

Genoa 6 – I rossobllù non escono mai di partita. Le palle inattive difesi a zona sono un problema da risolvere al più presto

Marchetti 6 – Pulito e puntuale negli interventi sulla palla

Masiello 6 – Perde Mancini in occasione del gol vittoria ma è sempre preciso nell’anticipo delle giocate. Salterà l’Udinese per squalifica

Radovanovic 6 – Raramente in balia della qualità offensiva degli attaccanti della Roma

Criscito 6 – Contiene Karsdorp e lancia in profondità a esaltare la corsa di Destro e Shomurodov

Ghiglione 5 – Poche volte coinvolto al cross, la specialità della casa alla luce delle statistiche (46′ Cassata 6 – Deve mettere minuti nelle gambe. Ingresso senza grosse sbavature)

Strootman 6 – Solido, mai in difficoltà, ma poco dinamico: forse andava tenuto a riposo (77′ Scamacca 5 – Spigoloso e approssimativo: una sola conclusione, a fil di palo)

Badelj 5 – Qualche appoggio sbagliato di troppo per un calciatore della sua qualità

Zajc 6 – Esce a causa di un piccolo problema al ginocchio: partita ordinata, senza sussulti (78′ Melegoni sv)

Zappacosta 6 – Meglio di Karsdorp, ha una gamba più tonica: sarebbe stato bello vedere il duello sulla sinistra con Spinazzola

Pjaca 5 – Abulico, parte sempre con una frazione di ritardo sul pallone (46′ Shomurodov 6 – Occupa la profondità meglio del croato anche se non conclude mai)

Destro 6 – Solito sacrificio senza palla, andrebbe messo in migliore condizione di tiro

Allenatore Ballardini 5 – Preannuncia turn-over ma mette in campo la squadra titolare almeno per nove undecimi: un po’ di confusione

Roma 7 – Pau Lopez 6; Mancini 7, Smalling 8, Cristante 6; Karsdorp 6, Diawara 6 (60′ Villar 7), Lo. Pellegrini 7, Peres 7 (86′ Spinazzola sv); Pedro 7 (75′ Carles Perez sv), El Shaarawy 6 (60′ Mkhitaryan 7); Mayoral 6 (86′ Fazio sv) – Allenatore Fonseca 7

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.