PRIMOCANALE – Maran disastroso ma resta (per ora) in sella ad un Genoa impresentabile

Giovanni Porcella: «Dopo il benservito a Faggiano, il presidente contro ogni logica ha scelto di continuare con il tecnico attuale»

5402
Goldaniga Ghiglione Karamoh Genoa
Goldaniga e Ghiglione provano a fermare Karamoh (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La sconfitta del Genoa per 2-1 col Parma è l’ennesima tappa di una via Crucis che su questo passo porterà i rossoblu inevitabilmente alla retrocessione. Penultimo posto, una sola vittoria in nove giornate e il patatrac con tutte le dirette concorrenti. Doppietta di Gervinho e la rete di Shomurodov è rimasta inutile. Altro ko, ma Maran resta in qualche modo in sella.

Nella mezzanotte del Ferraris il mister ha parlato alla squadra e successivamente ha incontrato il presidente Preziosi. Poi il tecnico ha risposto alla stampa: “Dobbiamo cambiare rotta e forse anche piglio in campo”. Tutto qui. Insomma l’allenatore non alza i toni, non fa autocritica e aspetta che una squadra impresentabile come per magia si trasformi. Preziosi però gli ha dato fiducia ancora. A Firenze lunedì prossimo altra prova d’appello. Dopo il benservito a Faggiano, il presidente contro ogni logica ha scelto di continuare con Maran. Nicola è sempre sulla porta ma spunta di nuovo anche il nome dell’ex tecnico della Spal Semplici.

Giovanni Porcella – Tratto da Primocanale.it

CLICCA QUI PER COMMENTARE L’ARTICOLO SUL SITO DI PRIMOCANALE

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.