Primocanale – Da Paleari a Sturaro a Shomurodov: le scelte di Maran decisive per lui e il Genoa

Giovanni Porcella spiega che dopodomani sera l'allenatore rossoblù si gioca tutto al "Franchi" contro la Fiorentina

5186
Maran Genoa
Mister Maran (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Maran e il Genoa arrivano al bivio di Firenze con i destini legati uno all’altro. Vietato sbagliare per i rossoblu contro la viola di Prandelli, perché perdere significa allontanarsi ancora di più dalla salvezza e Il conseguente arrivi di un nuovo allenatore come mossa della disperazione da parte di Preziosi. Maran però questi ultimi novanta minuti se li vuole giocare fino in fondo tenendo la sigaretta del condannato per spegnerla negli occhi di chi non crede più in lui. Per questo le scelte di formazioni e il modulo saranno decisive.

Probabile un 4-4-2 con Bani Goldaniga Masiello e Pellegrini poi Ghiglione Rovella Sturaro e Lerager con in attacco Scamacca e Shomurodov. In porta Paleari con Perin che ha provato a recuperare, ma teme ricadute. Le alternative a Maran comunque non mancano il 3-5-2 potrebbe portare più avanti Pellegrini sulla sinistra con Lerager riportato in mezzo. Ballottaggio eventuale con Badelj. In avanti Pandev è pronto e Pjaca scalpita. Preziosi nel mirino della contestazione quanto Maran, ma pure i giocatori sono nel tritatutto dei tifosi. Tutti avvisati con Nicola e Ballardini in attesa di telefonate. Firenze è l’ultima spiaggia di Maran.

Giovanni Porcella – Primocanale.it

CLICCA QUI PER COMMENTARE L’ARTICOLO SU PRIMOCANALE.IT

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.