Preziosi: «Spezzatino? Ci siamo presi il tempo necessario per vedere se ci sono soluzioni migliori»

Dopo l'assemblea di Lega il presidente del Genoa ha spiegato il motivo del rinvio della decisione per il cosiddetto spezzatino in Serie A

1009
Preziosi
Preziosi al quartier generale del Genoa a Genova Pegli (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Ci siamo presi il tempo necessario per vedere se ci sono soluzioni migliori, dal punto di vista dei tifosi ed economico». Dopo l’assemblea di Lega, Enrico Preziosi ha spiegato il motivo del rinvio della decisione per il cosiddetto spezzatino in Serie A, con 10 gare in 10 orari e giorni differenti. Stamane, ai microfoni di Radio Rai 1, il presidente del Genoa aveva affermato: «Sono fortemente contrario, non si può ridurre il calcio in questa maniera. Credo che solo poche società siano favorevoli, facevano parte di una coalizione a favore di Dazn i voti si contano e non si pesano: impossibile raggiungere il quorum deliberativo di quattordici. La proposta sarà bocciata, dovevamo rispondere con un secco “no” fin da subito. Il calcio ha bisogno di miscelare l’aspetto economico con la passione dei tifosi».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.