Poker Genoa al Lione: una vittoria così mancava da marzo

A Gueugnon, forse, è stato dato il colpo di timone per invertire la rotta a livello tecnico

8056
Ghiglione Kouamé Genoa
Ghiglione e Kouamé (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

É calcio estivo. Premessa d’obbligo. É un calcio che premia chi ha la migliore condizione atletica. Premessa (secondaria) d’obbligo. Tutto sacrosanto ma il Genoa ha raccolto una soddisfacente vittoria contro il Lione, terza squadra di Francia della scorsa stagione. Sarà pur vero che il vecchio Andreazzoli ha fregato il giovane Sylvinho nel corso dei novanta minuti: ma, tattica a parte, il poker del Genoa è una incredibile iniezione di fiducia a una squadra che ha smesso di funzionare a marzo, dopo il trionfo sulla Juventus. Ultima vera gioia rossoblù. E allora sia benedetta la vittoria di Gueugnon, che scritta così sembra più una debacle napoleonica.

Entusiasmo, sì, ma il calcio di luglio non va sottovalutato a priori perché non troppo tempo fa il Genoa, ad esempio, faticava a battere la Virtus Entella o, peggio, ci perdeva in amichevole. Figure poco edificanti per il club più antico d’Italia. I quattro gol all’OL, per di più in rimonta da 3-1, sono una piccola gioia da vivere con equilibrio. I rossoblù sono un cantiere aperto e il mercato deve dare ancora qualcosa ad Andreazzoli. Il tecnico, però, sta lavorando molto bene, a partire dalla conferenza stampa di presentazione dove ben impressionò per serietà e determinazione.

Il Genoa è consapevole del percorso che sta intraprendendo. Vuole diventare una squadra che gioca il pallone, inteso come l’attrezzo sferico da mettere in rete. Una compagine stilisticamente mappata sull’atlante della Serie A, capace di mettere in campo idee e personalità, speculando occasionalmente sull’errore dell’avversario. Impossibile avere tutto e subito ma a Gueugnon, forse, è stato dato il colpo di timone per invertire la rotta a livello tecnico. Tra due settimane le ulteriori amichevoli, sempre contro squadre di Ligue 1, forniranno ulteriori elementi per valutare meglio lo stato di avanzamento lavori dei rossoblù. Per ora è solo calcio estivo. Premessa d’obbligo.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.