Piatek: “A Genova sto bene. La Champions League è un sogno”

"Mi ha voluto Preziosi, sono convinto che il Genoa sia la scelta giusta" spiega il Pistolero

794
Piatek Perinetti Genoa
Piatek (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Piatek torna al gol, la Nord esulta. «Sto imparando l’italiano, per ora conosco tutte le indicazioni tattiche dalla panchina. Il mio sogno è di giocare il Mondiale e l’Europeo con la mia Nazionale e debuttare in Champions League. So che il presidente Preziosi ha fatto di tutto per volermi qui: ho fatto la scelta giusta» spiega il polacco al sito del Genoa.

«Mi sono trovato bene fin da subito. Il Genoa si è preoccupato di tutto: a Genova si vive bene. In molti non mi conoscevano perché il campionato polacco non è tra i più seguiti in Europa. Conoscevo bene Pandev per le sue vittorie internazionali» aggiunge Piatek.

Il Pistolero del Grifone rivela: «Iniziai a giocare a calcio a due anni, uno dei primi allenatori fu mio papà Aleksander. Da lui ho ereditato un carattere forte».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.