Pagelle Derby: Scamacca partita totale, Rovella e Goldaniga in copertina

L'attaccante romano diventa il più giovane marcatore del Genoa nella storia del derby

6233
Genoa gol derby Scamacca
Scamacca segna nel derby (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Pubblichiamo di seguito le pagelle di Pianetagenoa1893.net ai protagonisti di Sampdoria-Genoa. Il 121º derby della Lanterna termina con il punteggio di 1-1: in gol Jankto e Scamacca.

Genoa 7 – Il nuovo assetto tattico conferisce più peso alla fase offensiva e maggiore fluidità di manovra. Punto strameritato

Perin 6 – Decisivo su Keita Baldé al 71′, poche colpe in occasione del gol di Jankto

Biraschi 6 – Torna in campo, lo fa a modo suo: con solidità e concentrazione

Zapata 6 – Torreggia su ogni palla con sicurezza e personalità

Goldaniga 7 – Il migliore del reparto arretrato: interventi puliti e precisi, come se l’ammonizione dopo 18′ non fosse un fardello

Criscito 6 – Mette in campo tutto ciò di cui dispone, contiene con esperienza un esuberante Damsgaard (77′ Pellegrini sv – Entra e fa il terzino)

Lerager 6 – Lo scorso uomo derby stavolta è decisivo con l’assist del pareggio e tanta “legna” a centrocampo

Badelj 6 – Concede la cabina di regia a Rovella, stasera serviva la sua quantità (73′ Behrami sv – Protezione nei minuti finali)

Rovella 7 – Da quanti anni gioca in Serie A? Da cinque partite

Pandev 6 – Subisce qualche fallo che La Penna non gli concede, impreciso nell’ultimo passaggio ma da promuovere è la tenuta atletica

Zajc 6 – Prima mezz’ora da “Chi l’ha visto?”, poi qualche scorribanda nella ripresa nel ruolo a lui più congegnale, ossia dietro la punta

Scamacca 8 – Partita totale: gol (da punta vera, il terzo in quattro giorni), sacrificio e sportellate a muso duro (73′ Pjaca 5 – Gli capita un solo pallone buono ma non lo calcia verso la porta)

Allenatore Maran 7 – Cambia modulo e stavolta ha ragione: mai in balia degli avversari

Sampdoria 6 – Audero 6; Bereszynski 5, Yoshida 6, Tonelli 5, Augello 6; Jankto 8, Ekdal 5 (66′ Adrien Silva 6), Thorsby 6, Damsgaard 6 (74′ Candreva 5); Ramirez 4 (66′ Verre 6), Quagliarella 5 (66′ Keita Baldé 6). Allenatore Ranieri 6

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.