Olanda troppo forte, l’Italia esce dal Mondiale a testa alta

Le azzurre durano un tempo contro le orange più esperte e devastanti sui calci piazzati che vincono 2-0: resta la soddisfazione di essere tra le prime otto nel mondo

577
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’Italia è fuori dal Mondiale. Nel quarto di finale a Valenciennes, le azzurre di Milena Bertolini sono riuscite a contrastare per un tempo l’Olanda. Le orange più esperte e, soprattutto devastanti sui calci piazzati, hanno prevalso alla distanza con due gol di testa derivanti da punizioni. Al 70′ punizione sulla trequarti con l’incornata vincente di Miedema. Esattamente 10 minuti dopo azione analoga, ma con la punizione calciata sulla destra vicino alla bandierina del calcio d’angolo: zuccata di Van der Gragt che realizza il 2-0 finale. Le ragazze escono però a testa alta dal mondiale: resta la soddisfazione di essere tra le prime otto nel mondo.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

 

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.