Meno quattro a Neustift: i tasselli che mancano al Genoa

Preziosi deve perfezionare almeno altri tre acquisti: difensore, playmaker e tornante destro

14083
Veloso Hiljemark Genoa
Miguel Veloso e Hiljemark (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il mercato del Genoa procede in un silenzio che fa ben sperare. Poche dichiarazioni ufficiali, alcune dovute come quelle dell’ad Zarbano durante la conferenza di presentazione di Andreazzoli, e i primi acquisti arrivati a Genova. Da Zapata, soprasso blitz sulla Sampdoria, a Pinamonti, una delle stelline più brillanti del recente Europeo U20. Il Grifone, però, è ancora un cantiere aperto e ci vorrà ancora del tempo prima della fine dei lavori. Il carico pendente dei contratti è ingente e Capozucca deve alleggerire il costo del lavoro: il che, tradotto, significa vendere. La parte più difficile del mercato.

Dando un rapido sguardo all’attuale rosa rossoblù emergono alcuni buchi soprattutto nei reparti di difesa e centrocampo tenuto contro che l’attacco è per lo più completo con Kouamé, Pinamonti, Pandev, Favilli e Sanabria. Ecco che cosa manca a mister Andreazzoli a quattro giorni dal ritiro di Neustift.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.