ESCLUSIVA, Morosini saluta i lettori di Pianetagenoa1893.net

Il trequartista saluta il club di calcio più antico d'Italia per fare ritorno al Brescia, la squadra d'origine

1087
Morosini
Leonardo Morosini (Foto Genoa cfc - Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Morosini saluta il Genoa e i lettori di Pianetagenoa1893.net dalla pagina Instagram. Il trequartista è di nuovo un giocatore del Brescia, il trasferimento è a titolo definitivo. Una storia sbagliata, come il brano di Fabrizio De André per Pasolini. Una storia iniziata durante un periodo difficilissimo per il Grifone: era il gennaio 2017 e la squadra di Juric arrancava nella parte destra della classifica.

Esoneri, ritiri, controesoneri. Accadde di tutto in quell’inverno vissuto dal mondo rossoblù con grande sofferenza. Morosini ebbe poco spazio perché il momento imponeva il ricorso a giocatori d’esperienza. Situazione non proprio ideale per un ragazzo del ’95, da poco nominato miglior giocatore della precedente Serie B. Riconoscimento che molti colleghi bramano nei primi anni di carriera.

Dopo la salvezza con il Genoa Morosini è stato prestato all’Avellino. E lì la storia diventa davvero sbagliata nel senso più deandreiano del termine. Rottura del crociato nel culmine della forma: operazione, stagione finita. La riabilitazione tra Lavagna e la Lombardia ha rimesso in piedi il pianista rossoblù. Il resto è cronaca recente: Morosini non prende parte al raduno a Genova e al ritiro di Neustift. Segno inequivocabile che le strada con il Grifone si separa.

Grazie vi voglio bene amici genoani!!! Sempre nel mio cuore” commenta il trequartista sulla pagina Instagram di Pianetagenoa. Belle parole, suggellate anche dai tanti tifosi che al seguito non hanno nascosto il loro affetto per il ragazzo bresciano. Una storia sbagliata, che poteva finire meglio.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.