Mondiale 2018: Laxalt segna e partecipa al trionfo dell’Uruguay sulla Russia

Gran partita dell'esterno del Genoa che ha contribuito al 3-0 inflitto dalla Celeste ai padroni di casa. Il suo gol: ha scagliato un missile dal limite deviato da Cheryshev e il pallone ha superato il portiere

1018
La gioia di Laxalt dopo il gol alla Russia (Foto tweet ufficiale Federazione Uruguay)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo otto anni torna un genoano in campo da titolare ai mondiali e fa sfracelli. Dopo la partecipazione di Mimmo Criscito e Salvatore Bocchetti in Sudafrica, Diego Laxalt è stato schierato da Oscar Tabarez come difensore sinistro nella difesa a quattro dell’Uruguay (scema 4-3-1-2) contro la Russia. L’esterno del Genoa non solo ha dominato sulla fascia, ma ha segnato il secondo gol: il suo gran tiro dal limite è stato deviato da Cheryshev che ha spiazzato Akinfeev. Non solo: Laxalt ha costretto al fallo Smolnikov, già ammonito, e lo ha fatto espellere. Il primo gol è stato segnato su punizione da Suarez: nella ripresa il 3-0 finale di Cavani che corona una grande prestazione della Celeste che è giunta prima nel girone A: assieme ai padroni di casa aspettano di conoscere quale saranno i prossimi avversari tra Spagna, Portogallo e Iran del gruppo B. Nell’altra gara l’Arabia Saudita ha battuto l’Egitto 2-1: entrambe erano già eliminate.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

 

 

 

 

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.