Masiello: «L’avevamo preparata così, aspettando la Roma e cercando di rimanere compatti»

«Tranquilli non lo siamo finché non c’è la matematica salvezza» spiega il difensore

998
Mayoral Masiello Roma-Genoa
Mayoral prima del tiro (foto Twitter @OfficialASRoma)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Fra i giocatori rossoblù, è Andrea Masiello il selezionato per le interviste di rito del post partita. Ecco il suo pensiero su Roma-Genoa 1-0, espresso ai microfoni di Dazn e Sky: «Negli ultimi venticinque, trenta metri abbiamo mancato un pochino di precisione però secondo me abbiamo fatto una buonissima partita. Peccato per questa sconfitta ma alla fine dei novanta minuti forse il pareggio era il risultato più giusto».

Nelle ultime cinque partite il Genoa ha rallentato. Date ancora una occhiata alla classifica o vi sentite mediamente tranquilli? «Tranquilli non lo siamo finché non c’è la matematica salvezza. Ci sono ancora tante partite da affrontare, ed è chiaro che anche se è un po’ che non ne vinciamo è un calendario difficile. Abbiamo avuto il Verona, il Derby, prima l’Inter, quindi tutte squadre che sulla carta sono molto forti. Veniamo da questa settimana molto intensa e ora ci saranno le partite che contano».

Oggi grande organizzazione tattica ad aspettare l’avversario per poi ripartire in contropiede. Con un po’ più di qualità e brillantezza negli ultimi trenta metri questa partita si poteva vincere: «L’avevamo preparata così, aspettando la Roma e cercando di rimanere compatti, stringendo gli spazi perché sapevamo che è una squadra molto forte tecnicamente».

Genoa molto equilibrato anche quando perde. Cosa ha portato Ballardini? Così Masiello: «Sicuramente una identità, sappiamo cosa dobbiamo fare e siamo consapevoli di quello che chiede il mister e noi cerchiamo, con la massima concentrazione ed il massimo impegno, di dare tutto quello che ci chiede. Qualche volta ci riusciamo, qualche volta no ma l’importante è l’atteggiamento, esser vivi».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.