Maran: «Serietà e professionalità per ritrovare lo spirito genoano»

«Preferisco parlare poco e lavorare sul campo. Voglio un anno senza sofferenze» spiega il mister

4372
Maran Faggiano Genoa
Maran e il ds Faggiano (foto di Pianetagenoa1893.net)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Giornata di presentazione per Rolando Maran al Tower Hotel di Genova. «É un grande piacere essere in questo club che mi aveva già cercato alcuni anni fa. Finalmente ci sono arrivato, è l’opportunità più bella che mi sia capitata in carriera. Metterò serietà e professionalità per fare in modo che l’annata resti nella memoria dei tifosi: preferisco parlare poco e lavorare con i ragazzi» esordisce il neo tecnico del Genoa.

Sulle richieste di Enrico Preziosi: «Il presidente mi ha chiesto una stagione senza sofferenza. Personalmente vivrò forti emozioni, il club è glorioso e cercherò di tirare fuori lo spirito genoano da tutti. Sacrificio e coraggio, questo voglio vedere in campo. Da Cagliari porto l’impianto di gioco anche se lavorerò su un paio di sistemi con la difesa a tre e a quattro».

«Calciomercato? Il ds Faggiano è una garanzia, sta lavorando in maniera spedita per completare la squadra. Le idee ci sono, servono calciatori per elevare il livello tecnico della squadra» aggiunge Maran.

«La preparazione della stagione è anomala ma siamo preparati – prosegue l’allenatore rossoblù che sarà coadiuvato dallo storico vice Christian Maraner – qualcosa abbiamo cambiato in termini di carichi e sezioni di lavoro. La squadra è disponibile, con una buona cultura del lavoro: quotidianamente dobbiamo ritrovare entusiasmo e motivazioni».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.