Juric: «Genoa in salute e con giocatori interessanti»

Il tecnico del Torino, ex rossoblù: «Belotti titolare? Ci sto pensando, anche se non riesce a ripetere gli scatti»

1283
Juric Torino
Ivan Juric (foto Twitter Torino)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Sono in salute, hanno tante opzioni e diversi giocatori interessanti. Stanno bene a livello emotivo, ma a Marassi vivo qualche sentimento in più: qui, invece, sarà diverso». Nella conferenza stampa alla vigilia di Torino-Genoa, Ivan Juric, tecnico granata ed ex giocatore e allenatore rossoblù, ha spiegato come vede il Grifone.

BELOTTI TITOLARE – «Ci sto pensando, anche se non riesce a ripetere gli scatti. Ma sta meglio, sta diventando un’opzione seria dall’inizio o a gara in corso. L’importante è che trovi continuità e non si faccia male, deve ritrovare certezze dopo gli ultimi due anni»

SINGO, PRAET, PJACA, VERDI- «Praet è disponibile, Singo sta bene mentre il recupero di Pjaca e Verdi è ancora un po’ lungo, non ci saranno a Milano e nemmeno in quella dopo».

DIFFICOLTA’ A SEGNARE – «C’è un po’ di tutto. Dispiace per cosa ha sbagliato Brekalo, in allenamento ha un’altra freddezza ed è un cecchino. Nel complesso dobbiamo giocare meglio e creare di più, così segneremmo di più. Sprechiamo tante occasioni con passaggi sbagliati, ma arriverà il momento in cui segneremo di più. E’ chiaro che davanti dipendi molto dalle qualità individuali».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.