I ricordi della giovinezza rossoblù di Andrea Di Marco: «Basta che non vinca il Doria» (VIDEO)

L'attore comico ha postato un video su Facebook dove canta e lancia una proposta: «Se mi mandate un piccolo video dove ne cantate uno spezzone, potrei montarli tutti insieme in un unico video»

2393

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Mi ricordo un portuale, è stampato nella mia memoria. Dice: “mi crolli anche il mondo, basta che non vinca il Doria”» (in genovese: Bàsta che no goâgnâ ö doia!). E’ un verso della canzone di Andrea Di Marco, in dialetto genovese, dedicata ai suoi ricordi della sua giovinezza genoana negli anni ’80. L’attore comico, socio di Andrea Possa nel “Soggetti Smarriti”, lancia nel post su Facebook anche una proposta ai suoi fans: «Come avete visto, in questi giorni “di clausura” sto suonando parecchio ho ritirato fuori questa mia canzone su Genova, ambientata durante la mia giovinezza: negli anni Ottanta. Come vi sembra? Se mi mandate un piccolo video dove ne cantate uno spezzone, potrei montarli tutti insieme in un unico video, come se la stessimo cantando tutti insieme- Fate girare la voce, più siamo meglio è».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.