I genoani sullo scudetto 1915 ex aequo con la Lazio: “Vogliamo la stella scippata nel 1925”

L'opinione dei tifosi è unanime: se passa il provvedimento per i biancocelesti anche per il Genoa deve essere approvato lo stesso provvedimento per lo scudetto dato al Bologna

250
La Gradinata Nord (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Vogliamo la stella scippata nel 1925”. Il coro dei tifosi genoani sui social e l’email di Pianetagenoa1893.net è unanime: se il consiglio federale del 4 agosto prossimo concederà la vittoria nel campionato 1914-15 ex aequo alla Lazio e al Genoa, si vuole lo stesso provvedimento anche per quello del 1925 (quello delle invasioni di campo, delle pistolettate, della finale di Lega Nord giocata alle 7.00 del mattino a Milano e delle violenze dei fascisti del gerarca bolognese Arpinati) vinto dal Bologna. Ricordiamo il nostro indirizzo email per esprimere le opinioni in merito redazione@pianetagenoa1893.net

Marko Rinaldo Durante Da qui deve iniziare la nostra battaglia per farci assegnare ad ex-equo col Bologna lo scudetto del Campionato 1924-’25 per l’assegnazione di quello scudetto che ci fu arbitrariamente sottratto dal regime politico di allora!

Roberto Novello Buongiorno, e il nostro scudetto rubato nel periodo fascista dal Bologna invece….niente ……

@Matteopais opposta situazione non avrebbero neanche letto le nostre motivazioni!!

@EuroBlazer Fermi tutti. Se al non dormono è occasione per farci ridare ex-aequo quello del ’25 rubato dal !!

@Andrea_mala94 Posso anche capirlo…ma noi chiedere l’assegnazione ex aequo di quello rubato dai fascisti?

Matteo Biggi Allora è valido anche per Bologna Genoa???????

Luca Perrotta Rivendicare subito lo scudetto scippato ora vale tutto

Luca Genoano Allora ci ridiano subito lo scudetto rubato dal Bologna!!!

Una fase di Bologna-Genoa 1-2 del 24 maggio 1925
Una fase di Bologna-Genoa 1-2 del 24 maggio 1925

Matteo Martinelli Sono un tifoso nato in Lucania e residente ad Anzola dell’Emilia (Bologna). Da un paio di settimane sono a casa di mia suocera a Viterbo e ascoltando le radio locali si sente spesso parlare di questo scudetto e si percepisce “l’ottimismo” sul lieto fine di questa vicenda. Ora se loro diventano campioni d’ Italia con noi perché dovremmo continuare a star zitti riguardo alle ben note vicende che riguardano lo scudetto (e quindi la STELLA) scippato dal Bologna grazie alle camice nere? I giornali inglesi tempo fa lo definirono il furto del secolo, vogliamo continuare a stare a guardare? Dobbiamo farlo forse perché il principale fautore della vicenda divenne poi presidente della federazione? Continuiamo a legittimare un sopruso di regime? Per favore adesso basta. Se lo ottiene la Lazio a maggior ragione noi dobbiamo fregiarci di un titolo stralegittimo che da 91 anni ci è stato rubato. facciamo una raccolta firme? Quante ne servono per avere almeno udienza? Abbiamo un dovere importante, dare al ns Grifone il peso che gli spetta. Se non ci proviamo noi chi lo fa?

Francesco Sommariva @1893_fs   e perché non chiedere anche il riconoscimento sportivo per la battaglia della Meloria? Dopo tutto erano pisani e vincemmo noi

Angelo Vibi È da quando sono Genoano (60 anni) che sento parlare ed ho letto di questo scudetto “scippato”.
Qualora venisse riconosciuto alla Lazio quanto richiesto in merito al campionato 1915, avremmo davanti a noi l’unica occasione per riprendere il maltolto. Penso non avremo, per motivi di “politica del pallone”, più occasioni per prendere la Stella.

Alfredo Berardi La società non può più dormire e neanche noi tifosi. Guardate i laziali cosa hanno ottenuto cioè di andare davanti al consiglio federale. Noi dobbiamo fare la stessa cosa: quello scudetto ci fu tolto in modo illegittimo da Arpinati.

Nicola Muccio lo scudetto del 1925 e’ nostro non c’e dubbio. Al limite si potrebbe accettare un ex aequo.

Francesco De Feo Se danno alla Lazio uno scudetto ex equo, a maggior ragione ci spetta quello del 1925 da noi vinto sul campo. I cari compagni di Bologna sono tutti antifascisti, ma si tengono stretto uno scudetto rubato grazie ai loro gerarchi e nessuno ha mai detto niente.

Donatella Benini E’ un dovere della Figc renderci ciò che ci è stato rubato nel 1925 tutto documentato da stampa e libri storici il Genoa merita rispetto come la Lazio se non di più.

mailb@email.it Penso che sarebbe giusto che il campionato del 1925 venisse assegnato al genoa o ex equo a genoa e bologna. Un ex aequo non danneggerebbe il bologna e renderebbe giustizia al Genoa. Però capisco che è una opinione di parte, visto che tifo il grande Genoa.
Domenico Belleno  Non vedo per quale motivo lo scudetto 1925 debba essere assegnato in compartecipazione con il Bologna arpinatese: lo scippo che fu perpetrato nei confronti del Genoa (nel corso dello spareggio a Milano) è ancor oggi considerato il furto numero 1 nel mondo del calcio
Giorgio Ursi sollecitiamo il Genoa ad attivarsi a presentare la documentazione necessaria da presentare alla Figc il 4 agosto per decidere in merito alla finale Bologna e Genoa del 1925. Se accettano la richiesta della Lazio devono OBBLIGATORIAMENTE  ACCETTARE anche  la richiesta del GENOA !!!!
Igor Egr Verner Buongiorno Direttore, le scrivo in merito alle diatribe relative agli scudetti del 1915 e del 1925. Ora premesso che l’ eventuale assegnazione ex aequo con la Lazio, scelta ancora tutta da verificare ci danneggerebbe solo in parte. Tutti noi sappiamo che quel grande Genoa che in 3 campionati di fila aveva fino ad allora perso 6 partite su 87 difficilmente con due risultati su 3 ed in casa avrebbe perso la testa del girone del nord nell’ ultimo match. Visto poi che la Lazio stessa doveva ancora vincere la finale del sud e le disparità tecniche tra nord e sud trovo assurda la richiesta, troverei allora più legittima e potrei accettare la richiesta di vittoria ex aequo del Torino. Premesso dunque che è una scelta ancora tutta da verificare, anche se la potenza di Lotito purtroppo temo che la farà da padrone, non limiterebbe il valore del nostro settimo scudetto, meritatamente vinto sul campo, ma forse darebbe ancora meno credibilità alle istituzioni calcistiche. Il mio quesito è questo: se lo scudetto venisse dichiarato vinto in ex aequo la Federcalcio dovrebbe riaprire i fascicoli di tutti gli scudetti sospetti in primis quelli del 1925 e 1927. Il primo come benissimo documentato da Pianetagenoa1893.net, dalla Fondazione nonché dalle molte testate giornalistiche (su tutte The Guardian), visto le modalità in cui ci è stato rubato e che ci sarebbe valso la stella, avrebbe allora tutto il diritto ad essere rimesso in discussione. Mi chiedo quindi se fosse possibile attraverso la società e raccolta firme se fosse possibile richiederne il riconoscimento ex aequo, anche se tutti sappiamo che sarebbe totalmente nostro. Sono un tifoso di 24 anni, ho ancora molto Genoa da vivere, e come ogni tifoso rossoblù sogno di vincere la stella sul campo, così come credo che in questi anni il nostro stile di tifosi genoani ci abbia portato a non richiedere tale scudetto, ma di fronte a questa ennesima mancanza di rispetto verso i nostri colori, credo che la richiesta sia più che legittima. D’ altronde ci troviamo di fronte al Primo club in Italia, vincitore di 9 scudetti, con ben 22 podi all’ attivo, sicuramente meritiamo più voce in capitolo. Grazie per l’ attenzione, con la speranza che il popolo genoano riottenga il mal tolto!!!
Miranda Vedo che hanno riconosciuto lo scudetto alla Lazio ex equo, ho visto che hanno riconosciuto lo scudetto allo Spezia benché fosse una squadra di Vigili del Fuoco spezzini vittoriosi durante il periodo bellico dove ormai il campionato era quasi decimato. Perché non dovrebbero riconoscere lo scudetto tolto al Genoa per farlo vincere al Bologna in modo subdolo? Mi accontenterei dell’ex equo col Bologna.
Andrea Rocca Sarebbe opportuno che si muovesse la Fondazione.
Antonietta Mascardi La Lazio purtroppo otterrà senz’altro lo scudetto come ha ottenuto lo spalma debiti per 90 anni! Se fossimo in una nazione normale non dovrebbe neanche giocare. Noi dobbiamo lottare per ottenere quello rubatoci dal Bologna. Sempre forza GENOA
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.