Giudice sportivo: un turno di stop per Saponara, Biraschi e Romero

Il trequartista è stato anche multato con 10mila euro per un'espressione blasfema pronunciata al quarto uomo durante Genoa-Milan

729
L'azione del fallo di mano di Biraschi mentre affronta Leao
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Saranno in tre i giocatori del Genoa a saltare la prossima gara di campionato contro il Parma dopo la sosta. Il giudice sportivo ha infatti squalificato per un turno Riccardo Saponara, Davide Biraschi e Cristian Romero: il primo, espulso in panchina durante la gara col Milan per aver contestato una decisione arbitrale, ha ricevuto anche una multa di 10mila euro «per essersi avvicinato, benché invitato a sedersi, al Quarto Ufficiale esclamando a gran voce un’espressione blasfema» si legge nel comunicato della Lega di A. Invece Biraschi ha ricevuto lo stop «per aver volontariamente colpito il pallone con le mani, impedendo la segnatura di una rete». Romero è stato ammonito per proteste: il difensore era diffidato e il cartellino giallo ha fatto scattare la squalifica.

Squalificati anche per una giornata: Strefezza (Spal, più 2mila euro di multa), Calabria (Milan), Medel (Bologna)e Lucas Leiva (Lazio). Multate anche Roma (15mila euro) e Juventus (10mila euro).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.