Genoa quinto club europeo per investimenti nel 2019

Il Grifone ha già speso 39,5 milioni per i riscatti: meglio solo Wolverhampton, Barcellona, Real Madrid e Bayern Monaco

4808
Genoa Prandelli Preziosi
Preziosi con Prandelli durante la sua visita a Pegli (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

C’è una speciale classifica che vede il Genoa rincorrere i più grandi club del mondo. E’ quella degli investimenti effettuati a campionato non ancora terminato. Una speciale graduatoria tracciata da Sky.it che tiene conto fondamentalmente di due voci: acquisti effettuati e riscatti saldati nel 2019.

Si scopre così che Enrico Preziosi ha già sborsato un totale di 39,5 milioni di euro per quattro giocatori riscattati a titolo definitivo. Sono Stefano Sturaro (16,5 mln), il giocatore più caro nella storia del Grifone, e Andrea Favilli (7 mln) dalla Juventus, Luca Mazzitelli (8 mln al Sassuolo) e Andrei Radu (8 mln all’Inter). La dirigenza rossoblù ha messo a segno una plusvalenza di 4 milioni di euro con il passaggio di Luca Zanimacchia in bianconero.

Solo quattro altri club europei hanno speso più del Genoa. Il Wolverhampton ha già impegato 51,5 milioni di euro (38 milioni Raul Jimenez dal Benfica e per 13,5 milioni Dendoncker dall’Anderlecht), il Barcellona ha già acquistato Frenkie de Jong dall’Ajax ed Emerson dall’Atletico Mineiro (87 milioni) mentre il Real Madrid ne ha già investiti 95 (50 per Militão e 45 per Rodrygo) per tornare Galactico.

Primato per il Bayern Monaco con i suoi 118 milioni di euro svaniti per assicurarsi Lucas Hernandez dall’Atletico Madrid e il campione del mondo Pavard dallo Stoccarda. E pensare che i tifosi bavaresi reputano Uli Höness e Kalle Rummenigge dei grandi taccagni… Va aggiunto, per completezza d’analisi, che nel 2025 BMW diventerà grande azionista del club iniettando 800 milioni di euro per scalzare Audi. Numeri da capogiro.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.