Genoa-Ascoli, probabili formazioni: Biraschi terzino, Cleonise dal primo minuto

Thiago Motta lascia a casa mezza squadra, Zanetti lancia l'ex rossoblù Ninkovic

5564
Biraschi Genoa
Davide Biraschi (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa rinuncia a ben undici giocatori in vista della partita di Coppa Italia con l’Ascoli. A casa, tra infortuni e scelte tecniche, Kouamé, Ghiglione, Lerager, Zapata, Ankersen, Schöne, Saponara, El Yamiq, Barreca, Gumus e Sanabria. Di seguito le probabili formazioni degli allenatori Thiago Motta e Paolo Zanetti:

DIFESA – In porta può debuttare il brasiliano Jandrei che non gioca da Parma-Genoa della scorsa stagione. La linea di difesa può essere tracciata con Biraschi terzino destro Romero e Goldaniga centrali, Criscito (che rientra dopo la panchina con il Torino) terzino a sinistra.

CENTROCAMPO – Radovanovic torna in cabina di regia, vista l’assenza di Schöne: Rovella, da tempo nel giro delle Nazionali, è l’altro metodista a disposizione. Ai suoi fianchi è probabile il debutto del polacco Jagiello (classe 1997 preso dallo Zaglebie Lubin) e la conferma di Cassata in qualità di mezz’ala mancina.

ATTACCO – Solo solo tre le ali a disposizione di mister Thiago Motta: Pandev, Agudelo e Cleonise. Il macedone e il colombiano hanno giocato tutta la partita di sabato mentre l’olandese ex Ajax può essere la sorpresa dal primo minuto. Favilli in lieve vantaggio nel ballottaggio con Pinamonti.

Genoa (4-3-3): Jandrei; Biraschi, Romero, Goldaniga, Criscito; Jagiello, Radovanovic, Cassata; Pandev, Favilli, Cleonise. Allenatore Thiago Motta

Ascoli (4-3-1-2): Lanni, Valentini, Brosco, Ferigra, Laverone; Brlek, Cavion, Petrucci; Ninkovic; Rosseti, Beretta. Allenatore Paolo Zanetti

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.