GAZZETTA DELLO SPORT – Maran: «Genoa, ci è passato sopra un Tir: ora ripartiamo»

«Prima si gioiva per un gol, ora per un tampone negativo al Covid» ha spiegato il tecnico in un'intervista

2115
Maran Genoa
Mister Maran (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Impensabile. Non voglio dire “incredibile”, perché il Covid-19 è una cosa seria, ma non ci aspettavamo che potesse colpirci in quella misura e con quella forza». In un’intervista alla Gazzetta dello Sport, Rolando Maran dimostra grande fermezza nell’affrontare la situazione difficile venutasi a creare nel Genoa con i 17 positivi iniziali tra i giocatori più gli altri cinque nello staff. «Avevamo sempre fatto le cose – prosegue – con grande cautela ed attenzione. Invece da quel giorno ci sono stati pochi allenamenti, nessuna partita, e se prima gioivamo per un gol, adesso esultiamo per un giocatore negativizzato. Siamo su questi livelli».

Maran ha spiegato anche della tempistica per il recupero dei giocatori diventati negativi ai tamponi: «Non è possibile. Parliamo di una situazione anomala, i cui effetti sui singoli sono sconosciuti. Viviamo alla giornata, ascoltando le sensazioni dei ragazzi».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.