Eviva in liquidazione ma non è più sponsor del Genoa

Sul sito del Grifone continua a comparire il nome della società russa ma il contratto è scaduto a giugno 2018

4168
Genoa Eviva
Il Genoa con lo sponsor Eviva (da Genoa CFC)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Eviva entra in stato di liquidazione. Lo ha comunicato la stessa società energetica dal proprio sito internet. La delibera dell’assemblea degli azionisti era necessaria per “il venir meno del supporto delle istituzioni finanziarie, per cause esterne all’azienda, ha determinato una situazione di stress finanziario che, alla fine, ha portato all’impossibilità di proseguire oltre l’attività e alla perdita della continuità aziendale. Le trattative nel frattempo avviate con diversi terzi potenziali investitori per consentire una ristrutturazione in continuità indiretta non hanno avuto esito positivo“.

Come spiega Milano&Finanza, va capito se il gruppo (composto dai russi Gazpron al 51% e Renova al 49%) ha già presentato o meno un’istanza di concordato preventivo in bianco, ipotesi molto probabilmente avvenuta. Anche perché solitamente nel momento in cui viene dichiarato il fallimento di un’azienda la prima cosa che il curatore fallimentare fa è avviare una procedura di responsabilità penale per gli amministratori che hanno protratto lo stato di insolvenza a danno dei creditori, perché tale stato di insolvenza è la prima causa di responsabilità degli amministratori in sede fallimentare.

Eviva, però, continua a comparire sulla pagina ufficiale del Genoa. La società, contattata da Pianetagenoa1893.net, ha specificato che «non è stato ancora rimosso per errore». Il nuovo sponsor è “Giocheria”, appartenente alla galassia di Enrico Preziosi dal 1988.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.