Destro, che numeri! Stessa media gol di Lukaku

L'attaccante del Genoa impiega mediamente soli 99' per segnare

785
Destro
Destro festeggia "cullando" il suo gol (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Non solo il premio “Calciatore del mese” di gennaio, ricevuto qualche settimana fa dalle mani di un ex genoano quale Davide Biondini, nelle vesti di vicepresidente Aic. Per Mattia Destro si tratta naturalmente di un momento di grande spolvero: il 29enne attaccante di Ascoli Piceno, autore di nove reti in questa stagione, può infatti vantare un ottimo rapporto tra i gol segnati e il minutaggio ottenuto finora. In parole povere, Destro segna un gol ogni 99′: tanto come Lukaku, soli 3′ in meno di Cristiano Ronaldo. L’attaccante del Grifone è peraltro il primo italiano nella classifica, dominata dall’atalantino Muriel (un gol ogni 51′), sebbene sia l’unico della top 5 ad aver segnato meno di dieci volte.

Come si evince dalla grafica di Eurosport, infatti, la splendida stagione finora disputata da Destro acquista una conferma dai numeri: “Non è che sono rinato – aveva confidato il numero 23 a Sky Sport qualche tempo fasto semplicemente bene e sono felice di essere qui al Genoa. Poi è nato mio figlio sono felice e tranquillo. Quando arrivano i risultati, e un attaccante segna, tutto diventa più facile”

Destro, 2 reti in Serie A e una in Coppa Italia nella sua esperienza al Genoa nel 2010/11, ha letteralmente saputo svoltare dopo un periodo di difficoltà realizzative: alle zero reti nelle 8 presenze nel girone di ritorno della stagione scorsa, seguono le nove in 18 presenze oggi. Non solo, di questo passo, l’attaccante rossoblù raggiungerebbe la doppia cifra per la quarta volta in carriera con altrettante maglie (12 reti col Siena 2011/12, 13 nel 2013/14 con la Roma, 11 nel 2016/17 a Bologna), ma migliorerebbe il suo precedente record a livello di media-gol, attestato proprio nella capitale durante la gestione Zeman nel 2013/14: un gol ogni 85′. Per ora è a un gol ogni 99′, ma c’è ancora molto tempo. E il prossimo passo è andare in doppia cifra.

Destro Genoa Eurosport
Fonte: Eurosport
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.