CORRIERE DELLO SPORT – La Figc ha chiesto all’Ifab le cinque sostituzioni

Questa disposizione è già in vigore in serie C e in tutti i campionati dilettantistici. Nessuna novità dal Consiglio Federale per i tre scudetti contesi: in due è coinvolto il Genoa

506
Gravina
il presidente della FIGC Gabriele Gravina

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un’importante novità è emersa dal Consiglio federale riunitosi ieri a Roma. Secondo il Corriere dello Sport oggi in edicola, la Figc ha chiesto ufficialmente all’Ifab (International Association Board) di poter impiegare anche in serie A le cinque sostituzioni in una gara. Il provvedimento è già operativo in serie C, serie D e in tutti i campionati dilettantistici: se dall’organismo con sede a Londra arrivasse una risposta positiva sarebbe concessa in deroga dalla prossima stagione. All’ordine del giorno c’era anche la questione razzismo negli stadi: il presidente Gabriele Gravina ha dato tutta la sua solidarietà a Mario Balotelli. Infine nessuna novità dal Consiglio Federale per i tre scudetti contesi: 1915 tra Genoa e Lazio, 1925 tra Bologna 3 Genoa, 1927 tra Torino e Bologna. «La Commissione sta facendo – ha concluso Gravina – un lavoro incredibile raccogliendo tanto materiale, nei primi 10 giorni di dicembre potremo avere qualche novità. Poi se ne potrà discutere in Consiglio».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.