Chiappino: «Ottima reazione della squadra dopo lo svantaggio»

Il tecnico della Primavera rossoblù: «Dopo il primo tempo ho  rivisto lo spettro di Empoli, ma oggi siamo stati ordinati e giocato bene»

376
Chiappino Genoa Primavera
Luca Chiappino, tecnico della Primavera (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Termina 2-3 la sfida di Primavera 1 tra Cagliari e Genoa. Nel recupero della 6ª giornata, i grifoncini si sono imposti sui pari età sardi portando a casa tre punti d’oro. Al termine della sfida, il tecnico della formazione rossoblù è stato raggiunto dai microfoni di Pianetagenoa1893.net. Ecco le sue dichiarazioni:

Oggi una gara da tre punti d’oro. Combattuta e sofferta soprattutto nel secondo tempo, ma che regala ossigeno dalle zone basse della classifica.

«Credo che abbiamo fatto un ottimo primo tempo dove potevamo fare anche tre o quattro gol. Poi abbiamo avuto alcune complicazioni. C’era la possibilità di approcciarci al secondo tempo in maniera un po’ più serena. Nel secondo tempo facciamo un’autorete incredibile e andiamo sotto. La squadra ha reagito bene ritrovando poi il vantaggio. Il finale l’abbiamo finito in 10. Abbiamo rischiato solo su qualche calcio piazzato perchè si era alzato un vento di difficile gestione. I ragazzi però sono stati bravi. Peccato che con u primo tempo diverso, avremmo potuto gestire meglio la gara».

Ottima la reazione della sua squadra dopo il vantaggio del Cagliari. Non era facile riprenderla e vincerla dopo un tracollo morale come quello avuto dopo un autogol e lo svantaggio nel giro di pochi minuti.

«Assolutamente. Dopo il primo tempo ho  rivisto lo spettro di Empoli: in vantaggio, poi sotto di un gol nel giro di pochi minuti, ma oggi siamo stati ordinati e abbiamo reagito bene. Siamo contenti, ci voleva. Vincere aiuta a lavorare meglio».

Boli croce e delizia. Assoluto protagonista della gara. Praticamente ha fatto tutto lui.

«Ha fatto tutto lui, infatti. È stato bravo. Ha fatto un’autorete un po’ strana, ma è stato bravissimo nell’occasione dei due gol. Soprattutto del terzo».

Lo perdoniamo?

«Si si, assolutamente. Guai a non farlo».

La gioia del Genoa Primavera dopo la vittoria a Cagliari (foto di Genoa CFC Tanopress)

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.