Ballardini: «Al Genoa, alla città e ai tifosi sono legato, ma ho pensato fosse giusto non accettare»

Ai microfoni di TMW, l'ex tecnico del Grifone aggiunge: «Visto quello che c’è stato con il presidente mi sembrava che non portasse profitto un nuovo rapporto»

9666
Ballardini
Mister Ballardini (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’ex allenatore del Genoa Davide Ballardini, intervistato da Tuttomercatoweb.com, ha parlato anche del suo mancato ritorno al Grifone prima della firma di Davide Nicola. «Visto quello che c’è stato con il presidente mi sembrava che non portasse profitto un nuovo rapporto».

Ballardini ha poi aggiunto: «Al Genoa, alla città e ai tifosi sono legato perché ho dato e ricevuto tanto, così ho pensato fosse giusto non accettare, pur rimanendo grato al presidente perché mi ha dato la possibilità di allenare una delle società più importanti d’Italia. Futuro? Con il mio staff abbiamo una grande voglia di tornare a fare quello che abbiamo dimostrato di saper fare».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.