Meno tifosi “da salotto” e più presenze al Ferraris per il Genoa

Il club rossoblù è all'ottavo posto per presenze allo stadio, mentre è al 16° negli ascolti tv

46
Gradinata Nord (Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

C’è più seguito allo stadio per il Genoa rispetto alla televisione. Dopo 6 partite al Ferraris, la media spettatori pari a 20.620 (Fonte Stadiapostcards.com) porta il Grifone nella parte sinistra della classifica all’ottavo posto: il podio è occupato da Inter, Juventus e Milan. La punta massima per i rossoblù è stata raggiunta col Napoli (23.905): il minimo con l’Udinese (poco oltre i 19mila).

Situazione diversa per gli ascolti tv dove il Genoa si assesta al 16° posto con una media di poco più di 349mila con uno share pari a 1,76% (elaborazione Calcio&Finanza su dati Lega A). Un dato che lo pone sotto a Pescara, Chievo, Udinese e Torino: dietro ci sono solo Sassuolo, Empoli, Atalanta e Crotone. Il club più antico d’Italia paga gli ascolti bassissimi come contro l’Empoli in casa: appena 307 su Mediaset Premium e 10.823 su Sky Sport, i più bassi della ottava giornata assieme a Sassuolo-Crotone. Dunque, meno tifosi “da salotto” e più presenze sulle gradinate del Ferraris: una tendenza che potrebbe essere confermata nel prosieguo del torneo.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.