L’artista genoano Beppe Bonci a “La Scaletta” di Pegli

Serie di opere in stile impressionista del pittore genoano: un viaggio tra il Tempietto di Diana a Pegli, Boccadasse, Riomaggiore e il mare di Nervi

77
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’artista genoano Beppe Bonci esporrà le sue opere al Club Artistico “La Scaletta” di Pegli dal 21 ottobre al 2 novembre prossimo. Un buon motivo per passare una fetta di giornata tra i colori e le meraviglie della nostra Regione. Bonci spiega ai nostri microfoni: “Espongo quadri di stile impressionista che giocano sui contrasti tra luce e ombra, propongo scorci degli angoli più caratteristici della nostra terra: dalle vedute di Genova, il suo porto e il centro storico, a Boccadasse, Camogli, Portofino, San Fruttuoso e Riomaggiore. Esponendo a Pegli propongo un quadro che riproduce il Tempietto di Diana della ormai celeberrima Villa Pallavicini, una veduta arrivando con il traghetto, vico Condino ossia il caruggio piu caratteristico; inoltre i pescherecci di Santa Margherita, i pini a picco sul mare e il mare di Nervi. Il pezzo forte sarà la veduta notturna sulla Lanterna“.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.