Jankovic: «Contro la Juve sarà  una partita spettacolare»

Bosko non ha dubbi: «Noi siamo belli carichi, io in special modo»

9
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Sarà una partita spettacolare. Noi siamo belli carichi, eh, io in special modo!”. Bosko Jankovic è sicuro che Genoa-Juventus sarà una gara senza esclusioni di colpi, con tante occasioni per le due squadre. Riguardo ad essere candidato come vice-Milito, “l’uomo di tacco” (così chiamato dopo il gol di Lecce) risponde scherzando: «Sono un terzino mancato… Prima punta? Cos’è la prima punta? Nel Genoa non esiste la prima punta».

Ma se Bosko fa “il gran rifiuto” chi potrebbe sostituire il Principe? Olivera è forse il candidato numero uno. Oppure Gasperini impazzisce e mette davati Biava? «Questo lo dite voi e comunque di gol Beppe – risponde ridendo il serbo – ne ha fatti per così. Ha il colpo di testa di un bomber di razza». Dunque in base a queste parole nessuno è indispensabile. Neppure Milito: «Siete lenti, ci siete arrivati, tardi ma ci siete arrivati!» risponde con tono semre più divertito. Insomma, il Genoa sembra possedere il gioco totale della grande Olanda del 1974: «E’ così, è così, soprattutto in attacco – conclude “l’uomo di tacco” – dove tutti possono ricoprire il ruolo di tutti, senza preferenze. E’ un grande vantaggio, sta al mister in base a quanto uno abbia lavorato in settimana capire chi sia il più in forma. Non a caso ci alleniamo sempre con un’intensità pazzesca».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.