Genoa a Bardonecchia: tutte le info utili del ritiro

D'Ormea, Bardonecchia Grandi Eventi: "Il campo d'allenamento è in perfette condizioni"

814
Ivan Juric (Foto Tullio M. Puglia/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dal 31 luglio al 6 agosto Bardonecchia sarà rossoblù. La seconda parte del ritiro del Genoa si svolgerà in Val di Susa, perla verde del Piemonte: una settimana dove la pace e la serenità dei luoghi sarà messa a dura prova dalle urla e incitamenti di mister Jurić. Pianetagenoa1893.net ha intervistato in esclusiva il dottor Paolo D’Ormea, presidente dell’Associazione Bardonecchia Grandi Eventi: “La città si sta preparando al meglio per accogliere i genoani e il club più antico d’Italia. È da cinque anni che Bardonecchia ospita i ritiri, dalla Juventus alla Samp passando per l’Eintracht Francoforte. Quest’anno abbiamo ricevuto l’Alessandria e, dal 31 luglio, il Genoa: entrambe, poi, si sfideranno in un’amichevole il 3 agosto in una sorta di rivincita della Coppa Italia“.

Dove alloggerà il Genoa e a chi possono rivolgersi i tifosi? “La formula è sempre la stessa ed è stata migliorata. La squadra avrà un albergo con tutte le comodità. I tifosi possono godere delle offerte della Bardonecchia Incoming la quale, in sinergia con il Genoa, promuove degli sconti in residence e alberghi per chi vorrà passare più di un giorno in questo posto particolare del Piemonte“. Ecco il link dove i tifosi rossoblù possono consultare il listino prezzi in base all’hotel e alla disponibilità.

Bardonecchia non solo d’inverno ma anche d’estate, a differenza del Sestriere: “Siamo orgogliosi di ospitare il Genoa – spiega D’Ormea – un club di una Regione vicina alla nostra: auspico la nascita di un’amicizia continuativa, anche in inverno, perché gli impianti in risalita sono quasi tutti rinnovati“. L’ospitalità piemontese, la bellezza del luogo e il tifo genoano, un connubio potenzialmente vincente: “Coloreremo Bardonecchia di rossoblù, i negozi saranno pieni di gadget: speriamo che i genoani possano riempire la città. La collaborazione con il club non finirà con il ritiro ma proseguirà attraverso un accordo di promozione di Bardonecchia a Marassi durante le partite. Speriamo di poter proseguire nel tempo questa sinergia. Abbiamo in mente di fare una bella sfilata nel centro della città, magari in un orario centrale, per attribuire la migliore accoglienza“.

Il dottor D’Ormea ci offre un dettaglio importantissimo per la squadra che si allenerà fino al 6 agosto: “Daremo la massima importanza al campo: posso anticipare che è in condizioni perfette. È stato curato fin da aprile da alcuni professionisti che, ad esempio, collaborano anche con il Torino: l’Alessandria è entusiasta. Sono certo che farà piacere anche a un meticoloso come mister Jurić“.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.