Gentiletti: «Buon test, ma ora sotto con il Cagliari»

Il capitano del Genoa dopo il vittorioso test col Sion: «Abbiamo cambiato modulo nella ripresa. Giocavamo con due punte ma il sistema è sempre lo stesso: pressare e giocare avanti»

44
Gentiletti e Ricci (Foto Genoa Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Abbiamo fatto una buona partita, serviva questo ma ora dobbiamo pensare a conquistare punti per la classifica». Santiago Gentiletti parla al termine della vittoria del Genoa in amichevole a Imperia contro il Sion. Il capitano rossoblù si sofferma anche sugli avversari: «Sono una buona squadra, hanno forza e tanta corsa, hanno fatto una bella gara». E pensa all’impegno di domenica prossima: «Noi eravamo tranquilli, ora pensiamo al Cagliari: bisogna andare avanti».

Il difensore sprona i compagni: «Stiamo facendo grandi gare ma non arrivano i punti, non dobbiamo essere mai tranquilli perché ne abbiamo solo 2 e ne servono di più, altrimenti non basta solo giocare bene». E conclude sugli schemi adottati da Juric: «Abbiamo cambiato modulo nella ripresa. Giocavamo con due punte ma il sistema è sempre lo stesso: pressare e giocare avanti. Aspettiamo che Izzo torni in campo, lo aspettiamo anche perché faccia gol».

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.