Perinetti: “Questo derby può caratterizzare il desiderio di tornare alla normalità per Genova”

Il direttore generale del Genoa: "La città ha il diritto di vivere in maniera più piena, non di limitarsi a sopravvivere nella quotidianità. Lo sport sotto questo aspetto è in grado di dare segnali importanti

860
Perinetti
Il dg Giorgio Perinetti (da Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Il significato che lo sport e una partita così sentita richiamano, è ciò che Genova per prima cosa è stata capace di sopportare”. Il direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti, è intervenuto alla trasmissione “Il mattino ha il gol in bocca” sulle frequenze di Rai Radio 1 per parlare della grande dignità della città di Genova, dopo la tragedia del crollo di Ponte Morandi. Domenica si giocherà il primo derby dopo quell’evento luttuoso che ha segnato la Superba: “Questa è una città orgogliosa che ha fatto fronte alle avversità con sacrifici e coraggio. Questo derby può caratterizzare il desiderio di tornare alla normalità e trasferisce il messaggio che tutti coloro che ne hanno facoltà si adoperino per risolvere celermente i problemi. Genova ha il diritto di vivere in maniera più piena, non di limitarsi a sopravvivere nella quotidianità. Lo sport sotto questo aspetto è in grado di dare segnali importanti. Nel ricordo di chi ha perso la vita e nell’attesa, sana e composta, di un evento così speciale”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.