Le voci sui possibili sostituti di Juric: Reja, Stellini, Mandorlini e Stramaccioni

Tutte le ipotesi sul cambio di panchina al Genoa

58
Eddy Reja (Tullio M. Puglia/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La disfatta odierna a Pescara dal Genoa è stata ancora più umiliante che quella subita nel dicembre 2011 dal Napoli al San Paolo (6-1). La manita è stata subita da una squadra ultima in classifica: cinque gol con gli uomini di Juric che assistono impotenti alla débâcle.

Sono diversi i nomi che circolano da qualche giorno. Il primo, ribadito anche da Radio Nostalgia, è Eddy Reja: un allenatore di grande esperienza che potrebbe essere un buon traghettatore per la salvezza. Bisognerà vedere se accetterà eventualmente un contratto a tempo limitato sino a giugno.

Altro nome, pubblicato stamane da Repubblica Genova, è quello di Christian Stellini, allenatore della Primavera del Genoa. Ha un’esperienza nello staff di Antonio Conte al Bari, al Siena e alla Juventus: potrebbe però eventualmente non riuscire a sostenere un incarico così gravoso e importante.

Due ipotesi, per la verità molto flebili, sono quelle di Andrea Mandorlini (ex tecnico dell’Hellas Verona) e di Andrea Stramaccioni. C’è però da rilevare che pochi giorni fa Mandorlini ha risolto il suo contratto con il club scaligero: potrebbe essere un possibile indizio. La società dovrà decidere in fretta per la soluzione migliore: ma occorrerebbe anche un direttore sportivo per dare un salto di qualità.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.