Splendida sorpresa all’Aon Open Challenger: cinquanta bambini del circolo di tennis Pedavena

Da ieri sono a Genova per seguire il torneo perché il maestro Fabio Barone è originario della Superba

955
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Una splendida sorpresa all’Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina, infatti sono arrivati tifosi davvero straordinari: un pullman con oltre cinquanta bambini del circolo di tennis Pedavena in provincia di Belluno. Da ieri sono a Genova per seguire il torneo perché il maestro Fabio Barone, che ha guidato la comitiva insieme a Pasquale Ruotolo, è originario della Superba: sono stati accompagnati da Roberto Dell’Olivo che faceva parte dell’organizzazione del Challenger che si svolgeva a Cortina – e fotografo nel circuito ATP – aveva conosciuto Sonego durante il torneo. Così l’idea, due giorni a Genova per visitare le bellezze della nostra città e grande tifo per il tennista piemontese che alla fine del match con Andreozzi ha fatto una foto con tutto il gruppo.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.