Genoa, prima squadra italiana a battere il Liverpool in casa

Il Grifone trionfò nel 1992 nell'Anfield Road stadium nei quarti di finale della Coppa Uefa, superando 2-1 i reds con una doppietta di Pato Aguilera

927
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Lo sapevate che il 18 marzo del 1992 il Genoa fu la prima squadra italiana a battere il Liverpool nel mitico stadio dell’Anfield Road, nella gara valida per i quarti di Coppa Uefa. All’andata i ragazzi guidati dal mago della Bovisa, Osvaldo Bagnoli, vinsero per due a zero, grazie alle reti di Valeriano Fiorin e Caludio Branco. In Inghilterra nonostante la veemenza degli attacchi inglesi, il Grifone prima passò in vantaggio con Pato Aguilera, e dopo il pareggio del gallese Rush ad inizio ripresa, seppe andare a vincere il match. Contropiede sulla destra, Stefano Eranio percorre tutta la fascia, traversone al centro dove irrompe Aguilera che batte l’estremo difensore inglese. L’attaccante uruguaiano terminò la sua esultanza in mezzo ai 3000 tifosi entusiasti giunti dal capoluogo ligure.

18 Marzo 1992 Liverpool

LIVERPOOL – GENOA 1 – 2

Reti: 28′ Aguilera, 49′ Rush, 72′ Aguilera.

LIVERPOOL: Hooper, Jones (64′ Venison), Burrows, Nicol, Mølby, Wright (16′ Tanner), Marsh, Saunders, Rush, Barnes, McManaman. All: G.Souness.

GENOA: Braglia, Torrente, Branco, Eranio, Collovati, Signorini, Ruotolo, Bortolazzi, Aguilera (85′ Caricola), Skuhravy, Onorati (77′ Fiorin). All: Bagnoli.

Arbitro: Van Den Wijngaert (Belgio).

Fulvio Banchero

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.