TUTTOSPORT – Passi avanti per la vendita del Genoa a Boulgoute

E' possibile che Preziosi resti con una quota minima per favorire la rapida conclusione dell'operazione

11906
Rahhal Boulgoute (Foto Primocanale)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Proseguono i contatti tra l’industriale del Marocco Rahhal Boulgoute ed Enrico Preziosi per la cessione del Genoa. In questo caso, sottolinea Tuttosport oggi in edicola, non c’è stata la levata di scudi di Preziosi, esternata dopo l’annuncio della cordata formata da Gestio Capital e Aser Ventures Holding. Un silenzio importante, visto che le intenzioni di Boulgoute siano molto serie e fondate su solide basi economiche. Il quotidiano spiega che sono arrivati puntuali i documenti del 2020 ai professionisti dell’imprenditore acquirente, esclusi quelli di alcuni mesi che mancano. Un segnale importante per questa trattativa che sembra in vantaggio rispetto a quella degli inglesi.

Boulgoute entrerebbe nel Genoa tramite un aumento di capitale, lasciando a Preziosi una quota minoritaria come garanzia per il completamento della “due diligence” che dovrebbe essere molto rapida, sia per le conoscenze del presidente nel mondo del calcio italiano, in particolare in Lega A e Figc. Dunque, la trattativa dovrebbe concludersi in tempi brevi.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.