Rossi (ct Ungheria): “Schafer? Se farà bene potrà essere utilizzato anche nella prima squadra del Genoa”

L'allenatore spiega a Tmw: "E' un centrocampista completo, uno da box to box. Ha buone capacità d'inserimento. Come paragone, per struttura fisica può essere avvicinato a Sensi o Verratti"

1485
Genoa Schafer Schäfer
L'ungherese Andras Schafer (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“E’ un centrocampista rapido, può giocare in un reparto a due o a tre. Può fare il basso davanti alla difesa”. Marco Rossi, ct dell’Ungheria ed ex giocatore della Samp e del Brescia, parla molto positivamente a Tuttomercatoweb.com delle caratteristiche di Andras Schafer, uno dei nuovi arrivi del Genoa a gennaio. “Ha passo – prosegue il tecnico – non ha un gran fisico ma è un centrocampista completo, uno da box to box. Ha buone capacità d’inserimento. Come paragone, per struttura fisica può essere avvicinato a Sensi o Verratti”.

Rossi è ottimista anche per un eventuale esordio in prima squadra: “Penso di sì. Credo che il Genoa lo abbia preso per poi impiegarlo in Primavera che avrà bisogno del suo apporto per mantenere la permanenza nel campionato. Se farà bene magari potrà essere utilizzato anche in prima squadra. Qui ce lo auguriamo. Un conto è giocare in A, altro discorso in Primavera”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.