Ricciardella: «Genoa-Torino? La Lega prenda una decisione coerente»

«Il centro sportivo rimarrà chiuso fino a diversa indicazione dell'Asl di Genova» spiega il dg

1819
Ricciardella Genoa
Il direttore generale corporate Flavio Ricciardella (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Flavio Ricciardella, direttore generale corporate del Genoa, è intervenuto a Sky Sport per precisare la situazione Covid-19 tra i tesserati rossoblù: «La maggior parte dei calciatori sono asintomatici e due soli presentano una sintomatologia leggera. Dall’inizio dell’emergenza il Genoa ha applicato i protocolli, sono i primi casi che ci capitano».

«Chi è salito sull’aereo per Napoli (la società ne ha usati due per precauzione, ndr) era certamente negativo. Abbiamo seguito le prescrizioni dell’Asl competente, come i tamponi svolti di notte e la partenza la mattina seguente. Il nuovo ciclo di tamponi sarà effettuato domani» aggiunge il dg genoano.

«Rinvio di Genoa-Torino? Abbiamo avvisato la Lega e la Figc riguardo la nostra situazione ma non abbiamo avanzato richieste esplicite perché da parte loro ci aspettiamo una decisione coerente con il momento. Non ci alleneremo oggi e probabilmente nei prossimi giorni, il centro sportivo rimarrà chiuso fino a diversa indicazione dell’Asl di Genova» chiosa Ricciardella.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.