Probabili formazioni: possibile coppia Pandev-Destro in attacco

Considerate le assenze in difesa, Ballardini potrebbe tornare al 3-5-2

1912
Genoa Gradinata Nord Zangrillo
Il Genoa sotto la Nord (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Domani torneranno i tifosi in massa al Ferraris, approfittando della capienza al 75%, con la Nord pronta a sostenere il Genoa. Domani sarà una gara da non sbagliare per Ballardini: non sarà facile contro il Sassuolo. Occorre però ricordare che i neroverdi di Dionisi hanno subito solo 9 reti (al pari dell’Atalanta) ma segnano col contagocce: solo 7 gol, tre meno del Grifone e appena (al momento) due in meno del Venezia.

Considerate le diverse assenze in difesa (l’ultima è Bani), Ballardini potrebbe tornare al 3-5-2. Trio difensivo: Cambiaso-Biraschi-Criscito che dovranno fermare l’emergente Raspadori, assistito da Berardi, Traore e Djuricic. Sulle fasce: a destra il duello Ghiglione-Rogerio, a sinistra Fares-Muldur. In mediana il regista Badelj sarà affiancato da Touré e Rovella: se la vedranno con Lopez e Frattesi. In attacco Pandev, con compiti essenzialmente da trequartista, rifornirà Destro. Fischio d’inizio dell’arbitro Chiffi alle ore 15: passo e chiudo!

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.