Probabili formazioni Genoa-Verona: l’ultima battaglia

Davide Nicola dovrebbe schierare il Grifone con 4-4-2 per il match salvezza di fine campionato: in attacco ancora Pandev e Pinamonti, possibile recupero di Sanabria

7087
Genoa Perin
Il Genoa entra in campo nel vuoto del Ferraris (foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Genoa-Verona: domani sera al Ferraris andrà in scena l’ultima battaglia per gli uomini di Davide Nicola contro il Verona. Soltanto una vittoria può metterli al sicuro dal risultato di Lecce-Parma. E’ curioso che a decidere della salvezza del Grifone siano due suoi ex tecnici, entrambi esonerati da Preziosi: il veronese Ivan Juric (che aspira all’ottavo posto)  e il salentino Fabio Liverani. Non solo: tra i gialloblù ci sono gli ex Veloso, Lazovic e Gunter. Scherzi del destino.

Nicola dovrebbe essere schierare la squadra ancora con il 4-4-2 per contrastare il 3-4-2-1 dei gialloblù. In difesa Masiello e Criscito terzini, Romero e Zapata centrali: dovranno fermare Di Carmine, Pessina e Borini, clienti non facili. Masiello e Criscito dovranno ben unirsi agli esterni di centrocampo, rispettivamente Falque e Lerager per duellare con Faraoni e Lazovic e per provare a suggerire palloni per le punte dalle zone laterali del campo. In mediana Schöne in regia e Behrami in interdizione: di fronte avranno Amrabat e Veloso. In attacco, potrebbe essere confermata la coppia Pandev-Pinamonti: attenzione a un possibile recupero di Sanabria.

Fischio d’inizio dell’arbitro Irrati alle 20:45: passo e chiudo!

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.