Primocanale – Per una volta il Balla ha sbagliato

Giovanni Porcella: «Il tecnico sia chiaro ha fatto un mezzo miracolo e quindi c’è poco da aggiungere, è stato bravissimo, ma è troppo chiedere di finire una volta tanto non proprio al quart’ultimo posto?»

6719
Porcella Genoa
Giovanni Porcella (foto da Primocanale)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Premesso che perdere con la Juventus non è peccato capitale, ma onestamente per una volta non sono d’accordo con Ballardini quando dice che è stata una buona partita da parte del Genoa per questi motivi: 1-Approccio completamente sbagliato come a Roma. Squadra svogliata senza nerbo e primo gol incassato dopo quattro minuti con Pandev, Behrami e Badelj che si sono girati sul tiro di Kulusevski a testimoniare la grinta di un Fantozzi qualunque. 2- Dal marasma si sono salvati in tre Perin che ha tenuto come con l’Inter in piedi la baracca, Zappacosta e mettiamoci Scamacca col guizzo finale di primo tempo e poi col gol nella ripresa Ho l’idea che la formazione fosse sbagliata. 3- Infatti con Pjaca e Ghiglione c’è stato subito un coraggioso gioco offensivo che forse non a caso ha portato alla testata vincente di Scamacca. 3- Ballardini qui ha affrettato i tempi e paradossalmente con Shomurodov è stato Scamacca ad inseguire gli avversari finendo per stancarsi con gente appena entrata a guardare i treni passare 4 – La sostituzione proprio di Scamacca a sto punto è stata la resa. E inoltre con l’infortunio di Zappacosta (speriamo bene) il Genoa è rimasto in dieci a venti minuti dalla fine. Roba francamente inaccettabile. Scamacca almeno di un’amputazione al piede a cielo aperto sul campo dovrebbe sempre state lì. Se poi ci sono altre spiegazioni allora mi taccio ma non comprendo 5- Il Genoa sbaglia se pensa di poter già tirare a campare. I punti dal Cagliari sono dieci ma all’ultima giornata il Grifone andrà lì, quindi Perin e compagni si mettano in testa che il distacco virtualmente è di 7 punti. Alla prossima i sardi giocheranno col Parma e la comitiva rossoblu andrà a Milano. Fate voi i calcoli virtuali e poi si capirà bene quello che scrivo. Traducendo conviene smettere di ridere come all’Allianz e di provare, anzi di ottenere a tutti i visti un pareggio per non caricate proprio tutto su Benevento e Spezia 6- Ballardini sia chiaro ha fatto un mezzo miracolo e quindi c’è poco da aggiungere, è stato bravissimo, ma è troppo chiedere di finire una volta tanto non proprio al quart’ultimo posto? Magari mettersi dietro altre tre squadre, possibilmente almeno una ligure. È lesa maestà sperarlo in sto mare di nulla escluso i patimenti che i tifosi si accollano da tempo ? 7- In difesa per esempio Goldaniga è peggio in sto momento di chi è titolare? Biraschi non potrebbe stare un po’ dietro dando respiro a qualcuno per esempio? Domande tante. 8 – La salvezza arriverà e guai se non fosse così, ma è meglio smetterla di dire che tutto va bene madama la marchesa. C’è da stringere i denti e puntare almeno a non essere i migliori degli ultimi. Pur sempre siamo il Genoa non il Roccapepe, come amava dire qualcuno.

Giovanni Porcella – Tratto da GrifHouse/Primocanale

CLICCA QUI PER COMMENTARE L’ARTICOLO SU GRIFHOUSE

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.