Primocanale – Il Genoa ha bisogno di certezze: ok Buksa e Rovella ma serve un difensore e dietro a Sirigu….

Giovanni Porcella svolge un punto sulla situazione del club rossoblù dopo l'amichevole di Mainz

4074
Sturaro Buksa Genoa
Sturaro e il "cinque" a Buksa (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

I venti milioni spesi dalla Roma per Eldor Shomurodov nelle condizioni in cui si trova il Genoa, peraltro in ampia compagnia, non si potevano rifiutare. L’importante è che il club rossoblu con la sua dirigenza, in testa Preziosi, cerchi di portare certezze e non avventure. Per l’attacco gli arrivi di Ekuban e Lammers non sono scommesse, ma avendo visto per un attimo le qualità di Shomurodov un po’ di ansia a tifosi e addetti ai lavori sta venendo.

Certo, Buksa ha dei colpi come si è visto col Mainz e poi ci sono due marpioni come Destro e Pandev che non saranno dei scalda panchina. Di sicuro in Germania sono stati promossi, Sabelli, Biraschi, Sturaro e Rovella. Ballardini nei suoi silenzi confortanti prosegue il suo lavoro. Quasi tre settimane al via del campionato, dovranno essere sfruttate al massino per inserire non solo i due attaccanti ma anche Hernanes (quale ruolo?) e il difensore fisico che ancora manca.

E poi c’è da sperare che Sirigu non abbia mai un’influenza perché Marchetti, Jandrei e Andrenacci in queste uscite preoccupano e non poco. Scarpi e Raggio dovranno lavorare parecchio. Ma c’è anche da sfoltire con qualche partenza già in programma come quelle di Favilli e Agudelo, ma non solo.

Giovanni Porcella – Primocanale.it

CLICCA QUI PER COMMENTARE L’ARTICOLO SUL SITO DI PRIMOCANALE

Porcella Genoa
Giovanni Porcella (foto da Primocanale)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.