Tuttosport, Prandelli: «Sono stato aziendalista»

«Non ho avallato la cessione di Piatek. Che rimpianti» spiega il mister

1078
Piatek Prandelli Genoa
Prandelli con Piatek (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Cesare Prandelli ha salutato l’universo Genoa attraverso una conferenza stampa ripercorsa dall’edizione odierna di Tuttosport. «Avrei voluto iniziare la stagione con due mesi d’anticipo perché le squadre nascono d’estate. Non mi sono mai pentito del Genoa anche se è stata una sfida complicata» si legge.

Prandelli torna sulla cessione di Piatek: «Non l’ho avallata ma sono stato aziendalista pur chiedendo come sostituto un calciatore che conosce la Serie A. Di fronte ai bilanci un allenatore non può obiettare».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.