QUI PEGLI: Piatek non ne sbaglia una. Favilli ancora a parte

Hiljemark ha corso assieme all'ex attaccante della Juventus, Medeiros e Sandro hanno lavorato pochi minuti con la palla prima di completare i lavori in palestra

3887
Piatek
Piatek (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’unico allenamento settimanale a porte aperte ha confermato il grande fiuto della porta di Piatek. L’attaccante polacco è stato l’assoluto protagonista della sessione odierna a Pegli. É impressionante vederlo dal vivo dentro l’area di rigore: dieci palloni, nove gol. Una media non troppo campata per aria. Piatek incontenibile soprattutto nella partitella finale giocata nove contro nove, da applausi, come quelli che gli ha tributato il pubblico del Pio-Signorini.

Andrea Favilli non ha lavorato con il gruppo, bensì ha corso attorno al campo a corrente alternata. Allunghi e corsa a bassa frequenza. Resta ancora sotto il suo ginocchio destro una piccola benda bianca, probabile precauzione del post operazione al crociato.

Lavoro personalizzato per Hiljemark (pure per lui un pò di corsa a secco); Medeiros, Sandro e Romero a parte. Il brasiliano ha toccato qualche volta la palla assieme al portoghese e a uno dei portieri dopo la fase di riscaldamento. Improbabile il recupero per domenica. Lisandro Lopez a pieno regime. Presenti anche i Primavera Karic e Candela.

Molto interessante l’esercizio con la palla di metà allenamento. Otto contro otto senza portieri, due per squadra in altrettante aree: l’obiettivo era fare “meta”, e quindi punto, partendo dalla zona opposta di campo (due tocchi, poi tocco libero) con una sponda di prima. Mister Carlo Regno giudice inflessibile nelle spiegazioni e nella modifica del possesso palla.

Il Genoa si allena con voglia, lo si capisce dal’animo dei giocatori che talvolta si arrabbiano per un punto o un rigore assegnato all’avversario senza troppa convinzione. Belli gli applausi del pubblico rossoblù a fine allenamento e gli abbracci dei calciatori al termine dei lavori.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.