Otto maggio 2011: sette anni dopo i genoani ricordano entusiasti il “retrocessore” Boselli

Una parata di fotomontaggi di ricordi e di sfottò dei tifosi rossoblù a quelli blucerchiati

434
Mauro Boselli, ex Genoa (Floto Valerio Pennicino/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’8 maggio è una data storica per il Popolo genoano non solo per il primo scudetto vinto nel 1898. I tifosi rossoblù ricordano con grande gioia ed entusiasmo quel derby del 2011: sette anni fa Mauro Boselli segnò nel recupero della ripresa il gol del 2-1 che contribuì in modo decisivo alla retrocessione della Sampdoria. L’attaccante è stato insignito da allora del titolo di retrocessore, un neologismo per ricordare il trionfo e la cacciata in serie B dei blucerchiati. In suo onore, come si può vedere da questa foto, fu cambiata la denominazione di via Paolo Boselli a Genova.

Via Mauro Boselli

Nelle pagine successive, vi offriamo una gallery dei fotomontaggi di ricordi e di sfottò dei tifosi rossoblù a quelli blucerchiati, pubblicati sui social. Ovviamente, come sottolineano i tifosi genoani con uno dei loro hashtag, #nonesisterivincita. E ci siamo anche noi di Pianetagenoa1893.net a ricordare il lietissimo evento con una denominazione particolare, visto che sempre oggi ricorre il 3-0 inflitto nel 2015 nella stracittadina.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.