Marroccu a Telenord: «Destro vestirà per tanti anni la maglia rossoblu»

Il direttore sportivo del Genoa sulla permanenza di Scamacca: «Sarà il tempo a dire se avremo lavorato bene o male. I bilanci comunque si fanno a maggio»

2138
Destro Genoa
Mattia Destro (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«La storia di Destro è semplice:  le carte blindano la sua posizione contrattuale sia a tutela del club, sia del giocatore». Durante We Are Genoa, in onda su Telenord, il ds del Genoa Francesco Marroccu ha spiegato la situazione del bomber. Il direttore sportivo rossoblù ha prrcisato: «Ma qui non è un discorso di carte. Destro sarà per tanti anni un giocatore che vestirà la maglia rossoblu, e non saranno i contratti a stabilirlo, ma la chimica nata tra giocatore e club. Qua devo sottolineare che uno di quelli che ci ha creduto più di tutti è stato il presidente. Aveva un passato di storia genoana che mi ha spinto e dato fiducia sulla scelta fatta. Possiamo tranquillizzare: per tanti anni vestirà la maglia rossoblu». Marroccu ha parlato anche degli altri due attaccanti Scamacca e Shomurodov.

SCAMACCA – «Abbiamo oggettivamente lavorato anche in maniera strategica sul mercato, ma avendo le idee chiare e al nostro interno avendo già stabilito il finale della storia. Sarà il tempo a dire se avremo lavorato bene o male. I bilanci comunque si fanno a maggio».

SHOMURODOV VIA A GENNAIO? – «Escluso categoricamente perché ci sono i buoni intenditori, e Preziosi ha dimostrato di esserlo in carriera, e Shomurodov il meglio deve ancora farlo vedere. Deve ancora esprimere il meglio di quello che vediamo in allenamento».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.