LIVE – Prandelli: «Kouamé ha capito le sue caratteristiche, è sulla buona strada»

Le dichiarazioni del tecnico alla vigilia di Udinese-Genoa

632
Cesare Prandelli con i ragazzi iscritti al Genoa Tribe (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ore 11.50 FINE CONFERENZA! Grazie per averci seguito: a breve ci sarà un più ampio resoconto delle dichiarazioni di mister Prandelli.

Ore 11.49 “Kouamé è un ragazzo splendido e propositivo, generoso e con entusiasmo. Ha capito le sue caratteristiche e quindi è sulla buona strada”.

Ore 11.48 “Pensare che tra pochi giorni si giocherà contro l’Inter sarebbe sbagliato. Pensiamo partita per partita. Favilli giocherà almeno due partite con la Primavera”.

Ore 11.46 “Tudor farà giocare l’Udinese in modo ordinato e aggressivo. Troveremo un ambiente molto impegnativo da tutti i punti di vista. La sosta dopo la vittoria sulla Juve non ci ha dato la sensazione di avere la pancia piena”.

Ore 11.45 “Domani sarà uno scontro diretto. Vogliamo ripetere la prestazione contro la Juve e fare punti. Pandev è tornato dalla nazionale con un problema al costato, ma non molla mai. Gli altri stanno bene, anche se non ho ancora rivisto Sanabria”.

Ore 11.43 “Oggi voglio anche ricordare Emiliano Mondonico, un maestro e un amico, a un anno dalla sua scomparsa. Un abbraccio alla sua famiglia”.

Ore 11.41 “Desideravo fare i complimenti alla Primavera e a tutto il settore giovanile per l’ottimo Viareggio disputato, in particolare a Carlo Sabatini per come ha gestito tutte le fasi del Torneo e i ragazzi. Arrivare in finale è un grande risultato”.

Ore 11.40 via alla conferenza

Buongiorno a tutti i genoani dell’universo mondo rossoblù da Marco Liguori. Trasmetteremo a breve su questo post le dichiarazioni del tecnico rossoblù Cesare Prandelli, alla vigilia di Udinese-Genoa.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.