La serie A scende in campo con “Genova nel cuore”

I giocatori, gli arbitri e gli assistenti entreranno in campo con questa scritta per ricordare le vittime del crollo di Ponte Morandi e per sostenere la città. Inoltre, sarà istituito un fondo per la popolazione

1428
Genova

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Lega serie A ha predisposto una iniziativa per ricordare le vittime del crollo di Ponte Morandi e per sostenere la città di Genova. Ecco il testo del comunicato ufficiale.

“Genova nel cuore”: ci sarà questa frase sulla maglietta con cui tutte le squadre della Lega Serie A e gli ufficiali di gara entreranno in campo per la seconda giornata di campionato. Un modo per ricordare le vittime del crollo di Ponte Morandi e per sostenere la città di Genova.

“In segno di partecipazione e solidarietà alle vittime del dramma di Genova – dichiara il Presidente della Lega Serie A Gaetano Miccichèla Lega Serie A istituirà, come già annunciato, un fondo che sarà destinato ai bisogni della popolazione genovese, in accordo con le autorità cittadine. Per testimoniare la nostra vicinanza e per dedicare i nostri pensieri alle vittime del Ponte Morandi e alle loro famiglie, in tutte le gare della seconda giornata di campionato della Lega Serie A i giocatori e gli ufficiali di gara scenderanno in campo con una maglia di commemorazione per esprimere che il cuore di tutti è con Genova”.

“A nome della città di Genova ferita, ma già pronta a risollevarsi e a reagire con l’orgoglio e la fierezza che la contraddistinguono da sempre, ringrazio per questa iniziativa che per noi ha un grande significato – aggiunge il Sindaco di Genova Marco BucciCommuove sentire tanta solidarietà provenire da più parti, conforta, aiuta ad andare avanti con coraggio e determinazione, e soprattutto, fa bene all’anima di questa città”.

“Un bel segnale, concreto di vicinanza a Genova da parte del mondo del calcio – afferma il presidente della Regione Liguria e commissario delegato per l’emergenza Giovanni Totiche resta uno dei più grandi palcoscenici del mondo. Siamo contenti che ogni giocatore sarà portatore di un messaggio di speranza e di rinascita per la nostra città. Genova è nel cuore di tutti”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.